Decompressimetri e computer - Decompressimetri


zoomable

Decompressimetri S.O.S

Alcuni modelli di decompressimetri prodotti dalla S.O.S. a partire dal 1959 fin verso la fine negli anni '70. Il DCP era stato chiamato dagli anglosassoni "Bends-O-Matic" (curve con dispositivo automatico). Era in grado di simulare l'assorbimento dell'azoto nei tessuti umani tramite il passaggio del gas attraverso una speciale membrana in ceramica (tubo di Bourdon) segnalando con un indice su una scala graduata i tempi e la profonditÓ di decompressione. Furono costruiti numerosi modelli che vennero commercializzati dalle pi¨ importanti aziende del settore come Cressi, Technisub e Scubapro.